Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è un piatto di origine cinese a base di riso, uova, piselli e prosciutto, è un primo piatto leggero e anche molto semplice da preparare. Dall’aspetto coloratissimo e appetitoso è uno dei piatti cinesi più apprezzati in Italia, anche per il suo gusto semplice. Scoprite mia la ricetta.

Dosi4 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti:

  • 250 gr di riso basmati
  • 2 uova
  • 200 gr di pisellini
  • 150 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 2 fili di erba cipollina fresca
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • Olio di semi di sesamo q.b.
  • Sale q.b.

Per preparare il riso alla cantonese, per prima cosa dedicatevi al riso.
Mettete sul fuoco una pentola con acqua e un po’ di sale e portate a bollore.
Mentre l’acqua raggiunge il bollore, sciacquate il riso.
Versate il riso basmati in un colino a maglie strette e lavatelo bene sotto acqua corrente, noterete che in un primo momento l’acqua risulterà biancastra, a poco a poco poi diventerà limpida.
Versate il riso nell’acqua bollente e fatelo cuocere, dovete scolare il riso un minuto prima rispetto ai tempi indicati sulla confezione, la cottura verrà ultimata in padella.
Nel frattempo togliete anche i pisellini dal loro baccello (in alternativa potete utilizzare i pisellini primavera congelati e cuocerli come indicato sulla confezione).

Portate una pentola con acqua e sale al bollore e versate dentro i pisellini, fateli sbollentare per circa 4 minuti, finché non risulteranno teneri.
In una ciotola rompete le uova, aggiungete la salsa di soia e sbattetele.

In un wok ampio o in una padella, fate scaldare un filo d’olio di sesamo (in alternativa potete usare dell’olio EVO) e versate le uova sbattute.
Appena inizieranno a cuocersi, “stracciatele” mescolando con una palettina o una forchetta.

Le uova strapazzate sono pronte, non devono cuocere troppo, una volta cotte toglietele dal fuoco.
Nel frattempo saranno cotti anche i piselli e il riso, scolate tutto.
Non ci resta che assemblare il riso alla cantonese.
Nel wok con le uova versate il riso e mescolate.

Aggiungete poi anche i pisellini e il prosciutto e saltate tutto per 1/2 minuti.
Regolate di sale, se volete potete aggiungere anche altra salsa di soia, impiattate e aggiungete un po’ di erba cipollina a pezzetti.

Il riso alla cantonese è pronto per essere servito! Risulta buonissimo sia caldo che tiepido.

Il riso alla cantonese si conserva in frigo per 3 giorni al massimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: