Spaghetti alla Nerano

Gli spaghetti alla Nerano sono un classico della mia terra, semplici da preparare, veloci e richiedono pochissimi ingredienti. Un piatto che non manca mai nei menù dei ristoranti della penisola sorrentina e amalfitana. Un primo irresistibile e cremoso! La frittura delle zucchine nell’olio d’oliva le rende dorate e croccanti fuori e morbide dentro. A fine cottura tante foglioline di basilico fresco profumano questo piatto. Scoprite la mia ricetta.

Dosi4 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti:

  • 320 gr di spaghetti
  • Acqua di cottura della pasta
  • 750 gr di zucchine
  • 180 gr di provolone del Monaco
  • 20 gr di parmigiano
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Basilico q.b.

Per preparare gli spaghetti alla Nerano lavate e tagliate le zucchine a rondelle.
In un pentolino mettete a scaldare l’olio d’oliva e quando sarà ben caldo friggete le vostre zucchine poche alla volta, finché non saranno dorate.
Fatele cuocere per pochi minuti poi scolatele su della carta assorbente.

Quando avete finito con le zucchine, mettete sul fuoco una pentola (per gli spaghetti) con abbondante acqua e un po’ di sale e portatela a bollore.
Mentre l’acqua sale a temperatura dedichiamoci al condimento.
Grattugiate il provolone del monaco e il parmigiano e tenete da parte.
In una padella ampia (ci servirà anche per saltare la pasta) versate un generoso filo d’olio, aggiungete l’aglio e fatelo dorare.
Quando l’aglio sarà dorato toglietelo dall’olio, aggiungete le zucchine, regolate di sale (non troppo, altrimenti con l’aggiunta del provolone del monaco saranno troppo salate) e fate saltare.

Nel frattempo l’acqua avrà raggiunto il bollore, calate gli spaghetti.
Nella padella delle zucchine, mettete leggermente in disparte le zucchine, aggiungete una manciata dei formaggi grattugiati (meno della metà, il resto servirà a fine cottura) e unite mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta.

Mescolate spesso per far sciogliere i formaggi e fate addensare fino ad ottenere una cremina.
Scolate la pasta molto al dente (ma conservate l’acqua di cottura!), versatela nella pentola con le zucchine e unite il formaggio restante.

Aggiungete un altro mestolo di acqua di cottura della pasta e mantecate.
Mantecate gli spaghetti finché non risulteranno cremosi.
Raggiunto il grado di cremosità desiderato, pulite un po’ di basilico, spezzettatelo nella pasta, aggiungete anche del pepe nero e mescolate per pochi secondi.

Gli spaghetti alla Nerano sono pronti per essere serviti ben caldi.

Per rendere questo piatto ancora più speciale, potete tagliare 2 fiori di zucca a listarelle e unirli a fine cottura mescolando per pochi secondi, così appassiscono ma restano abbastanza croccanti.
I fiori di zucca non sono previsti nella ricetta originale, ma credo donino un tocco in più!

Gli spaghetti alla Nerano si conservano in frigo per circa 1 giorni, ma è preferibile consumarli al momento, il giorno seguente non saranno altrettanto buoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: