Pastiera di mandorle

La pastiera di mandorle è una deliziosa alternativa alla pastiera napoletano. La frolla alle mandorle prende posto della frolla al burro e il ripieno di mandorle sostituisce quello di grano. Un dolce morbido e profumato che sa conquistare ad ogni morso! Scoprite la ricetta.

Dosi8 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro:

  • 180 gr di farina di tipo 00
  • 90 gr di farina di mandorle
  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr di ricotta di bufala (se non la trovate potete utilizzare ricotta di pecora o normale)
  • 130 gr di zucchero
  • 1 fialetta di aromi ai fiori d’arancio
  • 1 uovo + 2 tuorli
  • 150 gr di mandorle tritate (+ 50 gr di mandorle intere)
  • 100 ml di latte

Per preparare la pastiera di mandorle, iniziate dalla frolla.
In una ciotola ampia (o su una spianatoia) versate le due farine e lo zucchero, mescolate i 3 ingredienti per amalgamarli, poi formate un incavo.
Al centro dell’incavo versate l’uovo e il tuorlo e sbattete leggermente.

Aggiungete anche il burro, l’estratto di vaniglia, il pizzico di sale e iniziate ad impastare.
Quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati, mettete l’impasto su una spianatoia e lavoratelo per pochi minuti a mano (per evitare che il burro si surriscaldi e lo renda appiccicoso).

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare per 1 ora.
Nel frattempo dedicatevi al ripieno della pastiera.
In un mixer mettete le mandorle e tritatele abbastanza finemente (non deve essere una “farina”, ci devono essere tanti piccoli pezzetti, è la parte più buona del ripieno!).

Versate la granella ottenuta in una ciotola, poi aggiungete anche il latte e mescolate.

Amalgamati latte e mandorle, unite anche la ricotta setacciata e mescolate ancora.
Infine, aggiungete l’uovo, i tuorli, lo zucchero, la fialetta di fiori d’arancio e mescolate con delicatezza fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Riprendete la frolla dal frigo e stendetela per uno spessore di 4/5 mm.
Imburrate uno stampo per pastiera del diametro di 24 cm e adagiate la frolla, sistematela per bene nello stampo, togliete la pasta in eccesso e bucherellate il fondo con una forchetta.

Versate la crema di mandorle sulla base ed eliminate nuovamente la frolla in eccesso.
Stendete la frolla avanzata e ritagliate delle striscioline spesse circa un centimetro e adagiatele incrociate sulla pastiera, poi inserite le mandorle restanti sui punti di giunzione delle strisce. Le mandorle non vanno schiacciate sulla frolla, ma semplicemente appoggiate.
Infornate la pastiera in forno statico preriscaldato a 180° per 1 ora e 45 minuti.
La superficie della pastiera dovrà essere di colore ambrato, se dopo circa un’ora vi sembra che stia scurendo troppo, copritela con un foglio di alluminio e lasciatela cuocere, quest’operazione impedirà alla pastiera di scurirsi ulteriormente in cottura.
A cottura ultimata, spegnete il forno e lasciate riposare la pastiera in forno spento per 5 minuti, poi toglietela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta raffreddata, aspettate almeno 3 ore prima di servirla, così che si assesti.
Se vi piace, spolverizzate la pastiera con dello zucchero a velo prima di servirla.

La pastiera alle mandorle si conserva a temperatura ambiente per circa 6 giorni, meglio se sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: