Vellutata di patate e porri

La vellutata di patate e porri è un piatto unico ideale per le giornate più fredde. Il suo sapore delicato è irresistibile. Si può arricchire in molti modi, ma io ho preferito lasciarla semplice, ho aggiunto solo crostini di pane e semi di girasole e zucca. È molto semplice da preparare, scopri la ricetta.

Dosi2 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti:

  • 500 gr di patate
  • 1/2 porro
  • 1 noce di burro
  • 1/2 lt di brodo vegetale
  • 4 fette di pane
  • Sale e pepe q.b.

Per preparare la vellutata patate e porri iniziate preparando il brodo, se avete modo di prepararlo più velocemente mettetelo sul fuoco a scaldare, così sarà ben caldo al momento di usarlo.
Prendete 4 fette di pane (io ho utilizzato del pan bauletto, ma va bene qualsiasi tipo) e tagliatele in quadratini regolari. Versateli in una padella con un filo d’olio e fate cuocere a fiamma bassa finché non saranno dorati e croccanti.
Nel frattempo prearate gli ingredienti per la vellutata. Pulite e pelate le patate e lavate e pulite il porro, poi affettate finemente quest’ultimo.

Versate il porro in una pentola capiente con una noce di burro, e lasciate appassire a fiamma bassa.
Mentre il porro cuoce, tagliate grossolanamente le patate.

A questo punto il porro è pronto, versate nella pentola anche le patate, alzate leggermente la fiamma e cuocete insieme per circa 5 minuti. Mescolate spesso per evitare che le patate si attacchino al fondo della pentola.
Trascorsi i 5 minuti coprite tutto con il brodo vegetale, chiudete con un coperchio e lasciate cuocere per altri 30 minuti, girando con un mestolo di tanto in tanto.

Trascorsi i 30 minuti le patate risulteranno molto tenere. Frullate tutto con un frullatore ad immersione finché non ci saranno più pezzetti.
Otterrete così una vellutata morbida, cremosa e profumata!
Mettetela sul fuoco per qualche altro minuto e aggiustate di sale e pepe, se necessario.

Servite la vellutata accompagnandola con i crostini e un filo di olio EVO a crudo.
Io ho aggiunto anche semi di zucca e girasole e qualche rondella di porro crudo.

La vellutata si conserva in frigo per circa 3 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: