Torta alle fragole

Nel mese di marzo, anche se non è ancora pieno periodo di fragole, questo frutto inizia ad essere già presente nei banchi frutta di tutti i supermercati, ed essendo uno dei miei preferiti, il 17 marzo le compro in occasione del mio compleanno per preparare questa deliziosa torta! Un soffice pan di spagna profumato al limone, crema diplomatica con fragole, bagna al succo di fragola e, a renderla ancor più speciale, fragole nel cioccolato per decorare! Questa, per me, rappresenta la torta di compleanno per eccellenza, quella che non vedo l’ora di rifare ogni anno. La torta perfetta per ogni occasione, scenografica e abbastanza semplice da preparare. Scoprite la mia ricetta.

Dosi8 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti per uno stampo da 18 cm di diametro:

  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 80 gr di farina di tipo 00
  • 20 gr di fecola di patate
  • Scorza di 1/2 limone (in alternativa potete aromatizzare con arancia, vaniglia, ecc)
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 100 ml di latte fresco
  • La buccia di un limone
  • 200 ml di panna fresca
  • 15 gr di zucchero a velo
  • 400 gr di fragole
  • 1 cucchiaio di zucchero (per le fragole)
  • 150 gr di cioccolato fondente (opzionale)
  • 100 ml di panna per dolci (per coprire la torta)

Per preparare la torta alle fragole, per prima cosa dedicatevi al pan di spagna.
In una ciotola ampia, o in una planetaria, versate le uova, lo zucchero, il pizzico di sale e la scorza grattugiata di mezzo limone. Lavorate con lo sbattitore gli ingredienti fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso. Per una riuscita ottimale ci vorranno circa 8/10 minuti.

Unite anche la farina, la fecola di patate, il lievito e incorporateli al composto di uova con una spatola, eseguendo dei movimenti circolari dal basso verso l’alto, senza smontare il composto.

Imburrate e infarinate la teglia (o copritela di carta forno) e infornate in forno statico già caldo a 180° per circa 30 minuti, fate la prova con uno stecchino prima di tirarlo via dal forno, è importante non aprire il forno durante la cottura.
Il pan di spagna è pronto quando avrà formato una crosticina dorata in superficie.
Sfornate, lasciate raffreddare e nel frattempo dedicatevi al ripieno.
Lavate per bene le fragole, asciugatele e tenete alcune da parte per la decorazione.

Tagliate a pezzi 300 gr di fragole, traferitele in un colino, aggiungete un cucchiaio di zucchero, mescolate e lasciatele macerare.
Mettete il colino con le fragole in un ciotola, il succo che uscirà ci servirà più tardi per la bagna del pan di spagna.

Adesso dedicatevi alla crema pasticcera. Mettete a scaldare il latte in un pentolino e portatelo quasi a sfiorare il bollore. Nel frattempo, in un altro pentolino, versate il tuorlo insieme allo zucchero e l’amido di mais e lavorate i tre ingredienti con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Adesso versate anche il latte caldo a filo nel composto a base di tuorlo, mescolando sempre con la frusta, fino ad ottenere un composto uniforme.

Aggiungete anche la scorza di limone e mettete il composto sul fuoco a fiamma bassissima e mescolate finché non sarà addensato, basteranno pochi minuti.
Versate la crema pasticcera in una ciotola ben fredda.

Copritela con della pellicola per alimenti per evitare che si formi la crosticina e tenete da parte finché non sarà a temperatura ambiente.
Mentre la crema pasticcera raffredda, montata la panna fresca, quando sarà quasi soda aggiungete anche con lo zucchero a velo e continuate a montare.

Adesso non vi resta che unire la crema pasticcera e la panna.
Riprendete la crema pasticcera e fatela rinvenire mescolando energicamente con una frusta, poi stemperate il composto con 1/2 cucchiai di panna.

Poi unite la restante panna e incorporatela delicatamente con una spatola, così da ottenere la crema diplomatica che dovrà risultare liscia, morbida e gonfia.
Nel frattempo anche le fragole avranno rilasciato il succo, drenatele il più possibile.

Unitele alla crema diplomatica e mescolate delicatamente. Il ripieno della nostra torta è pronto!
Riprendete il pan di spagna e tagliatelo in 3 dischi uguali.

Riprendete anche il succo delle fragole e allungate con mezzo bicchiere di acqua tiepida e un po’ di zucchero (se vi piace potete aggiungere anche del liquore).
Adagiate il primo disco di pan di spagna su un vassoio e bagnatelo col succo di fragola.

Unite anche metà della crema diplomatica alle fragole, chiudete col secondo disco di pan di spagna e ripetete nuovamente l’operazione bagna e poi crema.

Infine bagnate l’ultimo strato di pan di spagna e chiudete la vostra torta.
La torta è quasi pronta, non ci resta che decorare.
Potete optare per una copertura panna e cioccolato (come ho fatto io) o solo panna, o con una glassa a specchio al cioccolato, o ancora con fragole fresche e panna.

Io ho preparato una glassa al cioccolato con parti uguali di cioccolato fondente e panna fresca.
Ho prima coperto la torta di panna, poi ho decorato i lati come fosse una drip cake e in superficie ho coperto con la restante glassa, poi ho adagiato le fragole al cioccolato, lamelle di mandorle e ho chiuso il tutto con dei ciuffetti di panna.

La torta alle fragole si conserva in frigo per circa 3 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: