Clafoutis alle ciliegie

Il Clafoutis è un dolce di origine francese a base di frutta fresca e una pastella composta da latte, uova, zucchero e un po’ di farina. Si può realizzare con ogni tipo di frutta, ma la ricetta originale prevede le ciliegie, che rilasciano un aroma e un profumo inconfondibili. In cottura si crea una morbida crosticina dorata in superficie e la consistenza interna è simile a quella di un budino/crema che si fonde alle ciliegie. Un dolce a dir poco delizioso e davvero semplicissimo, una volta snocciolate le ciliegie ci vorranno appena 5 minuti per prepararlo! Scopri la mia ricetta.

Dosi12 persone
Costoundefinedundefinedundefinedundefinedundefined
Difficoltàundefinedundefinedundefinedundefinedundefined

Ingredienti per uno stampo da 28 cm di diametro:

  • 550 gr di ciliegie
  • 3 uova
  • 90 gr di zucchero (+ q.b. per la teglia)
  • 150 ml di latte
  • 50 ml di panna fresca
  • 100 gr di farina di tipo 00
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone
  • Burro q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Per preparare il clafoutis alle ciliegie per prima cosa occorre snocciolare le ciliegie.
Se avete l’attrezzo per togliere i noccioli delle ciliegie questa operazione sarà più semplice e veloce, altrimenti, aiutandovi con un coltello, tagliate la ciliegia e togliete il nocciolo.
Quando tutte le ciliegie saranno denocciolate, aggiungete un cucchiaio di zucchero, mescolate e tenete da parte in frigo.

Nel frattempo dedicatevi alla pastella.
In una ciotola rompete le uova, aggiungete lo zucchero e, aiutandovi con delle fruste elettriche (in alternativa va benissimo la frusta a mano), sbattete fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungete la scorza di limone grattugiata, il latte, la panna e mescolate piano per pochi secondi.
Infine, unite anche la farina e incorporatela al composto sempre con le fruste.

La pastella risulterà abbastanza liquida, tranquilli, deve essere così.
Prendete la teglia (l’ideale è una teglia bassa, meglio ancora se in ceramica, ma potete cuocere il clafoutis dove preferite, – stampi da crostata, teglie rettangolari, teglie in vetro, ecc – la riuscita di questo dolce non sarà compromessa!) imburrate e aggiungete lo zucchero.

Con lo zucchero cospargete tutta la superficie della teglia.
Riprendete le ciliegie, privatele di eventuale acqua di vegetazione (potrebbe essere uscita mentre erano in frigo), adagiatele nella teglia, e distribuitele in modo uniforme.
Coprite il tutto con la pastella realizzata in precedenza.

Infornate il clafoutis in forno statico preriscaldato a 180° per 40/45 minuti, dovrà formare una sottile crosticina caramellata dal colore ambrato.
Una volta pronto, sfornate e lasciate raffreddare.
Non vi preoccupate se dovesse gonfiarsi leggermente in cottura, si assesterà una volta tolto dal forno mentre lo lascerete intiepidire.
Trasferite il clafoutis in un piatto da portata (fate attenzione, è un dolce molto morbido e potrebbe rompersi) e cospargete con dello zucchero a velo prima di servire.

Il dolce è pronto, lo zucchero a velo col tempo verrà assorbito dal dolce, quindi cospargetelo nuovamente con lo zucchero prima di servire 🙂

Il clafoutis si conserva in frigo, coperto con della pellicola per alimenti per circa 4 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: